Datasys Magazine | Socomec Group. Tradizione e innovazione nel settore energetico
Socomec Group. Tradizione e innovazione nel settore energetico. Intervista a Stefano Costa – Sales & Service Managing Director Italy.
energia, tecnologia, industria
3943
post-template-default,single,single-post,postid-3943,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,vss_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
Socomec Group. Tradizione e innovazione nel settore energetico

Socomec Group. Tradizione e innovazione nel settore energetico

Intervista a Stefano Costa – Sales & Service Managing Director Italy 

A cura di Luigi Torriani

SOCOMEC GROUP – Fondato nel 1922 in Francia, il Gruppo SOCOMEC ha oggi N° 28 filiali nel mondo, oltre 3.500 dipendenti e un fatturato 2019 pari a 572 milioni di euro. Ha come core business la disponibilità, il controllo e la sicurezza nelle reti elettriche di bassa tensione, con  soluzioni e prodotti a 360 gradi per le prestazioni energetiche (interruttori-sezionatori, protezione fusibile, commutatori di rete, sezionamento e protezione per impianti fotovoltaici, protezione elettronica, cassette e accessori, misura e gestione dell’energia, gruppi di continuità UPS, sistemi di trasferimento statici, elettronici e automatici, sistemi di accumulo di energia per applicazioni UPS, raddrizzatori, soluzioni di accumulo di energia per Smart Grid, servizi specialistici, consulenza, manutenzione e assistenza per gli impianti elettrici e di bassa tensione).  

Socomec Group è presente con un sito produttivo in Italia, a Isola Vicentina, oltre che con alcune filiali commerciali a Vicenza, Padova, Milano e Roma. Può parlarci dei punti di forza e delle attività di Socomec in Italia?

Dalla sua fondazione ad oggi, la sede italiana del Gruppo SOCOMEC ha visto incrementare il numero dei propri collaboratori fino a 350 e ha ampliato negli anni la propria struttura, creando nel 2007 un nuovo laboratorio industriale all’avanguardia, che produce e spedisce in tutto il mondo UPS (gruppi di continuità) e inverter utilizzati nel settore delle energie rinnovabili. Lo stabilimento di Isola Vicentina copre l’intera catena del valore: ideazione, progettazione, ingegnerizzazione, fabbricazione e servizi di manutenzione.

Il raggiungimento di una posizione rilevante nel mercato per il Gruppo SOCOMEC è indubbiamente merito dei continui investimenti in innovazione, considerata dall’azienda un elemento strategico per il suo posizionamento competitivo. Fondamentale l’adozione già nei primi anni 2000 della metodologia Lean Manufacturing, nata in Giappone, che ha permesso di trasformare i processi dell’azienda mirando a creare valore per il cliente attraverso standard di alta efficienza e che ha posto solide basi per affrontare la nuova frontiera della quarta rivoluzione industriale. Nei processi aziendali, applicandone i concetti, in modo particolare nello stabilimento di Isola Vicentina. Il risultato è stato di un notevole risparmio di spazi e tempi di produzione. Una produzione digitalizzata, paper-less ed una maggiore precisione nel monitoraggio dei processi. Si è inoltre concretizzata la mass customization: i prodotti possono essere personalizzati in base all’ordine del cliente senza ridurre l’efficienza della produzione.

La cura dei talenti e la cultura dell’innovazione rappresentano la via che SOCOMEC ha scelto in Italia per la competitività e che considera un asset imprescindibile per il successo e la sostenibilità dell’organizzazione italiana, da applicare a prodotti, processi e persone: questa è l’innovazione secondo SOCOMEC in tutte le sue sedi nel territorio. Questa visione ha reso l’azienda protagonista delle evoluzioni tecniche e di mercato.  Anche nel momento attuale, in cui la nuova frontiera tecnologica va sotto il nome Industria 4.0, SOCOMEC ne coglie le nuove opportunità. Dal punto di vista delle persone, riconoscendone le competenze come fondamento di sviluppo e successo aziendale, SOCOMEC è alla continua ricerca di talenti, a cui l’azienda offre un accordo di collaborazione fatto sia di servizi dedicati, sia di opportunità per uno sviluppo personale ed un’acquisizione di competenze, metodo e professionalità.

Efficienza energetica ed energie rinnovabili sono due concetti oggi al centro dell’attenzione e dei dibattiti pubblici: qual è il legame tra le fonti rinnovabili e il concetto di “efficienza”? Quali sono state negli ultimi anni le maggiori innovazioni su questo fronte, e quali sono le proposte di Socomec?

L’accumulo di energia costituisce la soluzione chiave per affrontare la sfida della transizione energetica con energia rinnovabile e riduzione dei costi energetici. SOCOMEC offre soluzioni di accumulo di energia modulari, compresi i dispositivi di protezione e controllo necessari per tutti i tipi di applicazione. Gli elevati livelli di prestazioni, disponibilità e funzionalità estese dei nostri sistemi di accumulo di energia contribuiscono a ottimizzare i servizi e a ridurre il ROI.

Nuove sfide sono già all’orizzonte, quali la trasformazione digitale e la transizione energetica che richiederanno di offrire prodotti più intelligenti e connessi attraverso processi fortemente integrati. Per affrontare con successo queste sfide, sarà necessario combinare la lunga esperienza maturata con nuove competenze, nuovi talenti e collaborazioni con enti di ricerca. 

Per SOCOMEC, infatti, l’innovazione non è solo nella concezione dei prodotti e dei processi aziendali, ma risiede nelle conoscenze che sono frutto della valorizzazione e della crescita delle competenze e della professionalità delle persone, il vero motore e il fondamento per lo sviluppo e il futuro dell’azienda, anche dal punto di vista della

configurazione e dell’installazione dei propri sistemi. Basti pensare, ad esempio, a eWIRE, la prima App di tutoring che sfrutta la tecnologia dell’Augmented Reality, per guidare gli installatori elettrici nella corretta installazione degli UPS e ottimizzarne il funzionamento. Oppure all’applicazione online Meter Selector, che in cinque semplici passi guida l’utente alla configurazione del sistema ottimale di misura e monitoraggio dell’energia dell’impianto.

SOCOMEC, inoltre, promuove iniziative di diversa natura per favorire la diffusione di competenze specialistiche sempre aggiornate, a partire dall’ormai storica collaborazione con CEI per lo sviluppo di un calendario di seminari di approfondimento tecnico-normativo, riconosciuti nel sistema di Formazione Continua del CNI e del CNPI, e alla partnership con la Fondazione CUOA, con la quale portiamo avanti attività di formazione e diffusione delle conoscenze, soprattutto in ambito Lean Manufacturing.

Inoltre, supportiamo i nostri utenti e partner offrendo loro la possibilità di fruire di momenti di formazione mirata e dando la possibilità di accedere all’interno dell’azienda per factory visit e FAT (factory acceptance test), test finalizzati per effettuare prove tecniche sui prodotti da fornire di fronte al cliente per una loro approvazione e omologazione preventiva.

SOCOMEC opera con successo al servizio di diversi segmenti, dalle infrastrutture, al mondo  medicale, dai Data Center all’industria. Quali sono per voi i settori di maggiore importanza e gli ambiti strategici per il business?

Progettare un impianto ad alta disponibilità significa valutare in modo appropriato la disponibilità e l’affidabilità dell’energia elettrica, in particolare per le applicazioni più critiche come il settore medico, gli aeroporti, gli smart building o i data center. È importante classificare i carichi in funzione della loro sensibilità alla tensione di alimentazione e in relazione alle prescrizioni vigenti. 

Le soluzioni SOCOMEC hanno lo scopo di garantire la disponibilità, il controllo e la sicurezza delle reti elettriche a bassa tensione in questi settori, con un’attenzione particolare alle performance energetiche dei propri clienti.

Che impatto ha avuto l’emergenza Covid sul Gruppo SOCOMEC? Come avete vissuto questa fase così complessa, e che evoluzione prevedete per il settore nel quale operate?

Per far fronte a questa improvvisa emergenza sanitaria, il Gruppo SOCOMEC ha adattato le sue procedure operative alle nuove norme governative. Abbiamo compiuto ogni sforzo per dare continuità al business, con la priorità rivolta alla salute e alla sicurezza di dipendenti, partner e clienti. Per questo la direzione ha messo in atto tutte le misure necessarie per la loro protezione e, di conseguenza, anche per quella delle rispettive famiglie.

La maggior parte dei nostri dipendenti sta lavorando in modalità smart working, garantendo tutti i nostri servizi di consulenza, preventivazione, gestione ordini, amministrazione e acquisti.

Il nostro team Expert Services è completamente operativo e continua a supportare attivamente i clienti, nel rispetto delle direttive emanate dalle autorità locali e nell’ambito delle linee guida di CDC e OMS. In Italia, SOCOMEC dispone di un servizio di assistenza tecnica post vendita capillare e strutturato, grazie al quale sta annullando o riducendo al minimo i possibili ritardi indotti a causa della sfida che sta affrontando il nostro Paese. In particolare, in aggiunta ad un team di oltre N° 40 tecnici specialisti, presso le sedi e filiali italiane del Gruppo sono disponibili ricambi e prodotti per l’utilizzo in emergenza.

SOCOMEC, inoltre, ha organizzato tre webinar sul tema della sicurezza dei pazienti e del personale nei locali a uso medico, ottimizzando le prestazioni globali della struttura sanitaria, offrendo soluzioni certificate e adatte ai vincoli dell’impianto, per controllare i rischi dei locali medici. Ha diffuso il proprio know-how, con soluzioni ed informazioni utili agli energy manager e ai progettisti che studiavano impianti di potenziamento negli ospedali, nei pronto soccorso e nelle sale di rianimazione in difficoltà a causa dell’emergenza. 

Abbiamo fatto del nostro meglio, fornendo il nostro contributo in questa situazione di emergenza, ponendoci come esperti di soluzioni per le installazioni elettrotecniche attraverso un’attività di formazione concreta, utile e gratuita.

È importante, infatti, garantire la continuità operativa di tutte le apparecchiature elettriche: ottimizzando le condizioni di esercizio della struttura sanitaria e analizzando i reali consumi di energia per una gestione duratura degli impianti, aiutando ad anticipare i bisogni futuri, offrendo soluzioni evolutive nel rispetto dei regolamenti e delle normative specifiche applicate ai locali di uso medico.



Accetta la nostra privacy policy prima di inviare il tuo messaggio. I tuoi dati verranno utilizzati solo per contattarti in merito alla richieste da te effettuate. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close